X
Naviga
Lunedì, 22 Aprile 2024

Il network di riferimento per le aziende italiane

Dia S.r.l. presenta uno strumento strategico per le vendite: il VAO e la cluster analysis

Dia s.r.l. è una società con sede a Padova che sviluppa software applicativo, e nello specifico i prodotti Diamond (ERP) ed Emerald (Controllo di Gestione). Parte di Emerald è un nuovo indicatore per la valutazione strategica del posizionamento del prezzo di vendita: il Valore Aggiunto Orario (VAO). Il VAO è una stima affidabile del valore orario con cui si vendono le risorse primarie (macchine, linee, personale) utilizzate per produrre beni o erogare servizi, a partire dal prezzo di vendita e dalle ore di lavoro.

 

I valori del VAO vengono analizzati dal nostro software di Cluster Analysis, che, con algoritmi di intelligenza artificiale, individua le famiglie associate ad ogni vendita e le utilizza per indirizzare la strategia aziendale per il posizionamento del prezzo. L’ing. Mauro Putzu, CEO di Dia s.r.l. e socio Assocontroller, è main author di un articolo di approfondimento sul tema pubblicato sulla rivista Controllo di Gestione, edita da Ipsoa Wolters Kluwer, scritto in collaborazione con la prof. Francesca Culasso, direttrice del Dipartimento di Management dell’Università degli Studi di Torino, e la dott.ssa Irene Boschis, Senior Controller e socia Assocontroller. Recentemente la soluzione del VAO e della cluster analysis è stata presentata agli studenti del corso di laurea magistrale in Amministrazione e Controllo Aziendale dell’Università degli Studi di Torino. Un sentito ringraziamento alla prof. Culasso per la proficua collaborazione avviata.

 

Info: www.dia.it

Transpotec Logitec & Next Mobility Exhibition: la logistica e il trasporto, in Italia, raddoppiano

Salone del Mobile.Milano 2024: sostenibilità e integrazione tecnologica al centro delle nuove tendenze del design

KEY – The Energy Transition Expo 2024: l’energia pulita ed efficiente come driver per il progresso in chiave “green”

Industria 5.0: l’uomo al centro. La quinta rivoluzione industriale riporta il focus della produttività sulla persona

Privacy Policy