X
Naviga
Mercoledì, 30 Novembre 2022

Il network di riferimento per le aziende italiane

Una Start-Up promuove la Rivoluzione Digitale

UniDoc S.r.l. è uno spin-off dell’Università di Salerno costituito nel 2017 con la missione di “supportare il processo di digitalizzazione della PA”. Oggi è una PMI innovativa con un team di oltre 20 tecnici altamente specializzati e soluzioni installate presso Aziende Sanitarie in tutte le regioni d’Italia.
Tra i fattori chiave del successo della start-up vi sono certamente 3 circostanze determinanti: l’enorme esperienza dell’incubatore sul tema specifico della dematerializzazione; un altrettanto grande bagaglio di competenze nell’ambito scientifico/tecnologico; l’accelerazione della transizione digitale prodotta dalla pandemia e il conseguente PNRR.

Sul primo, il fondatore ricorda la sensazione provata quando gli altri soci, proprietari del consorzio CSA che ha incubato l’iniziativa, gli hanno mostrato gli archivi con oltre 800 km di cartelle cliniche dematerializzate. In verità, questa è stata la prima volta, forse l’unica, che il tanto abusato paradigma dei big data ha trovato un’istanza reale. Immediatamente si decise che quella sarebbe diventata una grande opportunità sia per l’azienda che per i cittadini utenti del SSN.

 

Sul secondo, grazie all’entusiasmo di tutti quelli che hanno creduto nel progetto, già nel primo anno è stato realizzato il Clinical Data Repository (CDR), certificandone la conformità agli standard all’IHE Connectathon tenuto all’Aia (NL) nel 2018. Da allora la squadra è sempre cresciuta ed oggi riesce a trattenere in Campania i migliori laureati.
Il terzo punto, benché non preventivato, ha fornito un forte impulso per accelerare la crescita e guadagnare quote significative in un mercato estremamente competitivo. Oggi la start-up, in sinergia con il consorzio CSA, è tra le pochissime aziende a poter tracciare senza soluzione di continuità il passaggio dai referti cartacei all’era della Sanità Digitale. Il progetto della start-up coincide esattamente con la visione più moderna della Sanità focalizzata sulla capacità di raccogliere e analizzare dati catalogati e resi fruibili. Grazie a questi dati si può immaginare di disporre dei nostri digital twin su cui sperimentare farmaci e appropriatezza della cura.

 

Grazie alle soluzioni sviluppate da UniDoc, molti ospedali della Campania offrono il servizio di ritiro della cartella clinica on-line senza più problemi di trasferte, traffico, parcheggio e lunghe code. Questa è solo la punta di un iceberg perché il grosso del lavoro consiste nell’integrazione degli applicativi che producono i dati. Un caso di successo è rappresentato dall’Ospedale dei Colli (NA) dove il CDR viene alimentato da tutte le applicazioni verticali ed automaticamente i documenti previsti vengono inoltrati al FSE.
In maniera ancora più determinante, il CDR ha contribuito alla realizzazione della Rete Oncologica Campana disegnata dall’Istituto Tumori G. Pascale abilitando la cooperazione tra le strutture assistenziali che hanno aderito.

 

Info: www.uni-doc.it

La refrigerazione verso soluzioni sempre più “green” ed efficienti: novità tecnologiche per uno sviluppo sostenibile

Healthcare 4.0: alla fiera MEDICA, le tecnologie mediche più all’avanguardia per una sanità sempre più efficiente

Ecomondo 2022: la transizione ecologica passa da Rimini. Innovazione e iniziative per un futuro più “green”

Sicurezza, fondamentale alleata di ogni impresa. Consulenza mirata e tecnologie avanzate a tutela dei lavoratori

Privacy Policy