X
Naviga
Sabato, 23 Settembre 2023

Il network di riferimento per le aziende italiane

Dottor Matteo Forlini, medico chirurgo oculista. Esperto nella chirurgia vitreoretinica, traumatologia oculare e chirurgia ricostruttiva

Nato a Ravenna, il dottor Matteo Forlini è un medico chirurgo oculista specialista nelle malattie della retina, chirurgia vitreoretinica e traumatologia oculare.
Dopo aver conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Bologna, il dottore si è specializzato in Oftalmologia all’Università di Modena e Reggio Emilia. Proprio a Modena ha lavorato per diversi anni nella struttura complessa di Oftalmologia del Policlinico Universitario, occupandosi di patologia retinica e chirurgia vitreoretinica, e successivamente anche presso l’Ospedale Universitario di Parma.
Il dottor Forlini ha approfondito i suoi studi sulla materia frequentando la European Vitreo-Retina Training School EVRTS di Brema, in Germania, e facendo importanti esperienze di pratica in cliniche di rilievo internazionale, come la Weill Cornell Medical College Presbyterian Hospital di New York, l’Instituto de Microcirugia Ocular di Barcellona (IMO), la Klinikum Frankfurt Hochst di Francoforte e l’Aditya Jyot Eye Hospital di Mumbai. Oggi il medico chirurgo oculista gestisce uno studio privato nella sua Ravenna, dove visita e opera anche presso la Domus Nova San Francesco e il CDM Centro di Microchirurgia. Forlini svolge le sue attività anche presso l’ospedale di Stato di San Marino, la Clinica Sol et Salus di Rimini, il Diagnostic Surgical Center di Bologna, l’Astrea Medical Center di Faenza, l’Hesperia Hospital di Modena, la Clinica Santa Maria Maddalena a Occhiobello (Rovigo), il Centro San Pellegrino di Pesaro, il Future Medical Care di Ancona e un altro studio oculistico di proprietà a Pagliare del Tronto (Ascoli Piceno).
Il dottor Forlini è inoltre membro di numerose società scientifiche internazionali e svolge attività divulgativa specialistica come docente in diverse realtà del settore in Svizzera (ESASO), Germania e Grecia (TVRS). Vista la sua esperienza in merito al campo della chirurgia vitreoretinica e traumatologia oculare, il professionista viene spesso richiesto da trasmissioni televisive delle emittenti nazionali, grazie alla sua capacità di unire una solida competenza ed esperienza a spiccate doti comunicative.
Diversi sono i riconoscimenti che Matteo Forlini ha ricevuto negli anni, come il premio “ASRS Honor Award” per i numerosi contributi scientifici all’American Society of Retina Specialists (ASRS) in qualità di docente, moderatore, relatore, e istruttore di corsi assegnatogli a Chicago, negli Stati Uniti.
Nel 2020 gli è stato inoltre conferito l’award “Image of the Year 2020” per la Migliore Immagine Retinica dell’Anno 2020, attribuito dalla Retina Image Bank, un database internazionale che raccoglie le migliori immagini retiniche provenienti da tutto il mondo.
Negli anni di attività il dottor Forlini ha contribuito alla pubblicazione di diverse pubblicazioni scientifiche, l’ultima delle quali è frutto di un lavoro di collaborazione tra esperti oculisti di tutto il mondo.
Il medico è stato infatti recentemente selezionato dalla rivista Journal of Ophthalmology come Lead Editor della pubblicazione “Macular Surgery: classification, management and surgical techniques”, un approfondimento dedicato alla chirurgia
maculare. La macula è la parte centrale della retina, nonché la più importante per la nostra visione. Le malattie a essa legate rappresentano a oggi un importante problema sociale che colpisce sempre più persone, soprattutto gli anziani, che si trovano a vedere ridotta la propria vista, in alcuni casi fino alla cecità. Il lavoro del dottor Matteo Forlini rappresenta una sorta di stato dell’arte in merito alla chirurgia maculare, per il quale il professionista ha raccolto pubblicazioni da oculisti di tutto il mondo, contattando colleghi da Stati Uniti, Europa, Asia, India, Sud America per riunire tutto il più recente materiale sull’argomento.
Oltre al lavoro di raccolta, il dottor Forlini si è anche occupato di scrivere alcuni approfondimenti insieme al gruppo dell’Ospedale di Stato di San Marino con cui collabora, sotto la guida del primario dottor Alessandro Mularoni.
Lo “Special Issue” di 127 pagine raccoglie in totale 14 articoli e vede come co-editors cinque professionisti di eccellenza del settore, i professori Stanislao Rizzo (Roma), Robert Rejdak (Lublin), Sundaram Natarajan (Mumbai), Teresio Avitabile (Catania) e Rodolfo Mastropasqua (Chieti). Info: www.matteoforlini.com

Industria 5.0: l’uomo al centro. La quinta rivoluzione industriale riporta il focus della produttività sulla persona

Obiettivo Net Zero: un traguardo raggiungibile. Il mondo delle imprese investe in soluzioni e processi “green”

SeaFuture 2023, il salone dedicato all’industria navale: nuovi scenari fra innovazione e sostenibilità

Festival dell’Economia di Trento 2023, “Il futuro del futuro”: focus sulle nuove sfide del mondo contemporaneo

Privacy Policy