X
Naviga
Mercoledì, 30 Novembre 2022

Il network di riferimento per le aziende italiane

Equiter riparte dal nuovo paradigma: Europa-Innovazione-Conoscenza

Investitore e advisor partecipato dalle tre principali fondazioni di origine bancaria (Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT e Fondazione CRC) e dal gruppo bancario leader del mercato italiano (Intesa Sanpaolo), Equiter S.p.A. ha adottato nelle scorse settimane il piano d’impresa 2022-2024. Alla tradizionale vocazione ad intervenire come operatore orientato all’impatto a sostegno delle economie locali, la strategia per il prossimo triennio prevede il dispiegamento di strumenti e azioni operative sintetizzati nella formula “EIC” Europa-Innovazione-Conoscenza. La lettera “E” rappresenta l’ancoraggio alla dimensione europea, un dialogo oggi essenziale per cogliere le opportunità di investimento e co-investimento che originano dalle iniziative proposte dalla Commissione e dalle maggiori istituzioni europee. Se è vero che ogni crisi genera progresso, la fase storica attuale è caratterizzata da una mobilitazione di ingenti risorse per fare fronte agli shock dello scenario macroeconomico: Equiter intende consolidare la propria leadership nelle attività di advisory e gestione dei fondi UE, anche attraverso quella logica “blended” di partenariato pubblico-privato che in alcuni settori è diventato il modello di riferimento (le infrastrutture). La lettera “I” richiama il posizionamento di eccellenza sul tema dell’innovazione come leva strategica per contribuire a risolvere le grandi sfide economiche, sociali ed ambientali e a facilitare il percorso di transizione. La ricerca più avanzata e qualificata come l’innovazione d’impatto sono da sempre nel dna di Equiter: con una crescente attenzione al Private Capital, un segmento di mercato capace di combinare capitale paziente, competenze manageriali e sinergie di networking con gli altri attori dell’ecosistema, Equiter interviene con investimenti diretti o attraverso fondi gestiti da terzi nelle startup e PMI portatrici delle tecnologie più dirompenti. Da ultimo, la lettera “C” di conoscenza. Perché la conoscenza produce sempre valore: Equiter intende dotarsi di servizi e soluzioni innovativi, a partire da un Data Hub che, attraverso analisi dei verticali e scouting attivo presso i principali distretti high-tech e competence center in Italia, supporti le decisioni strategiche di investimento in settori in forte evoluzione quali Private Equity, Venture Capital, PMI e infrastrutture. Un moderno approccio “data driven” per porsi sul mercato come investitore/azionista che sostiene la competitività e lo sviluppo sostenibile dei territori e delle comunità. Info: www.equiterspa.com

La refrigerazione verso soluzioni sempre più “green” ed efficienti: novità tecnologiche per uno sviluppo sostenibile

Healthcare 4.0: alla fiera MEDICA, le tecnologie mediche più all’avanguardia per una sanità sempre più efficiente

Ecomondo 2022: la transizione ecologica passa da Rimini. Innovazione e iniziative per un futuro più “green”

Sicurezza, fondamentale alleata di ogni impresa. Consulenza mirata e tecnologie avanzate a tutela dei lavoratori

Privacy Policy