X
Naviga
Martedì, 25 Giugno 2024

Il network di riferimento per le aziende italiane

Logistica e sostenibilità, una consolidata sinergia che proietta il settore in prima linea nell’innovazione “green”

Fra sostenibilità e ripresa, gli attuali scenari della supply chain della logistica e dei trasporti vedono le aziende protagoniste di tali comparti avvalersi di modelli gestionali moderni ed innovativi, che assicurano servizi efficaci, precisi, dal respiro internazionale, personalizzati in base alle esigenze dei clienti nonché al passo con le nuove sfide della transizione ecologica e tecnologica. Specialmente negli ultimi anni, d’altra parte, a tutto il mondo imprenditoriale – e non solo – è apparso ancor più evidente il ruolo assolutamente fondamentale dei servizi di logistica e di trasporto, che in ogni momento hanno continuato a supportare le attività produttive e l’economia.

Una delle parole chiave della logistica del presente e del futuro è sostenibilità. Così come moltissimi altri comparti produttivi e industriali, anche il mondo dei trasporti e della logistica è sempre più orientato verso soluzioni eco-compatibili. Alla base c’è la necessità di salvaguardare l’ambiente e contrastare il cambiamento climatico, ma non è tutto: è occasione, per i protagonisti del settore, di sperimentare soluzioni nuove, meglio ottimizzate e dunque più efficaci.

Rendere sostenibile una tratta per il trasporto di merci richiede un’attenta pianificazione, da monte fino a valle; richiede collaborazione fra i diversi attori della filiera, sia privati che pubblici; richiede l’impiego delle tecnologie più avanzate e dei mezzi più moderni per ridurre l’impatto del viaggio. Sintetizzando, è un processo che coinvolge la logistica del territorio, la logistica dell’ultimo miglio, la logistica di ritorno, l’intermodalità e l’impiego razionale delle infrastrutture esistenti, le potenzialità dell’interconnessione, della tracciabilità e dell’integrazione digitale.

L’intermodalità, in particolare, rappresenta ormai una consolidata certezza della mobilità sostenibile. Trasporto intermodale significa utilizzo combinato di differenti mezzi di trasporto (un esempio: camion, nave, treno). È una scelta operata da sempre più aziende del settore, poiché rappresenta un vantaggioso compromesso fra costi, efficienza e attenzione all’ambiente.

Il trasporto su rotaia, ad esempio, costituisce un’alternativa più “green” rispetto al trasporto su gomma, ma laddove quest’ultimo sia indispensabile, impiegare camion ad alta classificazione Euro (Euro 4, 5 e 6) consente una significativa riduzione delle emissioni di CO2/km. In ambito urbano è possibile impiegare mezzi commerciali a trazione elettrica o ancora veicoli alimentati a combustibile “green” come biogas, metano compresso o metano liquefatto.

Le soluzioni per una logistica più eco-friendly e ancor più efficiente sono molte, dunque, e le imprese italiane si sono dimostrate assolutamente all’avanguardia nell’adottare strategie innovative ed efficienti.

Privacy Policy