X
Naviga
Lunedì, 22 Luglio 2024

Il network di riferimento per le aziende italiane

SMAU 2023: l’innovazione passa per Milano. L’evento che aiuta le imprese a crescere

Per la tappa finale della sua roadmap 2023, lo SMAU torna a Milano: la storica fiera dedicata all’innovazione e alla tecnologia, dopo essere approdata a Parigi (marzo 2023), Londra (maggio 2023) e San Francisco (maggio 2023), conclude il suo “viaggio” in uno dei centri più vitali del business italiano e non solo. Dopo che gli appuntamenti internazionali dello SMAU hanno favorito l’incontro fra l’imprenditoria italiana e potenziali partner esteri, e hanno permesso alle start-up nazionali di presentare le proprie novità ad una platea globale, la due giorni milanese sarà occasione per fare il punto della situazione sull’ecosistema dell’innovazione italiano e per conoscerne le aziende protagoniste.

 

 

Con una storia ormai sessantennale alle proprie spalle, SMAU è uno degli eventi italiani di riferimento dell’innovazione e della digitalizzazione nel mondo del business. SMAU offre una piattaforma per aziende, start-up, professionisti e pubbliche amministrazioni per discutere e apprendere le ultime tendenze in materia di tecnologia, digitale e innovazione, ed occasione privilegiata dove le imprese possono scoprire nuove tecnologie per migliorare i loro processi, servizi e prodotti attraverso una varietà di esposizioni, workshop, seminari e opportunità di networking. Oltre all’evento principale che si svolge a Milano, SMAU organizza anche edizioni regionali in altre città italiane, e ha persino esteso la sua portata internazionalmente, con eventi a Berlino, Parigi, Londra e oltre.

 

 

SMAU è un evento molto diversificato e attrae una vasta gamma di aziende e professionisti. Tra i protagonisti più interessanti, le start-up tecnologiche, che trovano in SMAU il palcoscenico ideale per presentare i loro prodotti e le loro soluzioni innovative, cercare finanziamenti e formare partnership.

 

 

Proprio in merito alle start-up, Valentina Sorgato, Amministratore Delegato di SMAU, ha così dichiarato nel comunicato stampa diffuso il 28/09/2023:

 

«Da diversi anni analizziamo i fabbisogni di innovazione delle grandi aziende e, come abbiamo visto accadere nel resto dell’Europa, grazie agli appuntamenti SMAU a Berlino, Londra e Parigi, abbiamo imparato che le corporate guardano sempre più spesso alle start-up come nuovi fornitori o partner che possono rispondere alle loro esigenze, portando in dote una rapidità e un orientamento all’obiettivo sempre più prezioso per le organizzazioni. Il supporto che SMAU fornisce a tali imprese è quello di favorire occasioni di incontro efficaci con le startup maggiormente in linea con i loro need».

 

 

Nel comunicato stampa del 21/09/2023, il Presidente di SMAU, Pierantonio Macola, aveva posto l’accento sull’importanza dell’evento nell’avvicinare le aziende emergenti ai mercati internazionali:

 

«Guardare al mercato, aprirsi alle collaborazioni con le aziende non solo nazionali ma anche internazionali: è questa la chiave per far crescere e rinforzare il nostro ecosistema di innovatori. Attraverso i diversi eventi che SMAU organizza sia in Italia che in Europa e, da quest’anno, anche a San Francisco, vogliamo creare le condizioni affinché le startup trovino nuove occasioni di incontro e contatto con tutte quelle aziende fortemente interessate alle loro proposte. In questo contesto, SMAU Milano rappresenta il punto di raccordo in cui poter consolidare le relazioni allacciate durante l’anno e avviare nuove sinergie».

 

 

Il cuore pulsante dello SMAU, d’altra parte, è costituito proprio dalle aziende ICT che forniscono prodotti e servizi in ambiti come software, hardware, telecomunicazioni, servizi di consulenza IT. Presenti, inoltre, anche fornitori di servizi digitali, una “macro-categoria” che include una vasta serie di tipi di aziende, dalle web agency agli specialisti di comunicazione digitale, dai+ fornitori di servizi cloud ai provider di servizi web. Ma lo SMAU attira anche molti altri tipi di aziende, che partecipano alla fiera per esplorare come la tecnologia e l’innovazione possono aiutarle a migliorare i loro processi e servizi.

 

 

SMAU rappresenta un importante terreno di confronto e aggiornamento anche per la Pubblica Amministrazione, per le università e per gli istituti di ricerca: sono molte le realtà afferenti a questi ambiti che partecipano alla fiera per esplorare soluzioni tecnologiche che possono migliorare l’efficienza dei loro servizi, per condividere le loro ricerche, per formare partnership con l’industria e per cercare opportunità commerciali. Infine, lo SMAU attira molti investitori, che cercano opportunità di investimento nelle start-up e nelle aziende tecnologiche emergenti.

 

 

Michele Fioroni, Assessore allo Sviluppo economico, innovazione, digitale e semplificazione di Regione Umbria, è così intervenuto nell’ambito del comunicato diffuso il 06/10/2023:

 

«È con grande orgoglio che la Regione Umbria prenderà parte alla prossima edizione di SMAU a Milano. Questa amministrazione ha fatto dell’innovazione una “cosa seria”, con una politica ambiziosa e diversificata che va dall’accelerazione di startup, al supporto a processi di innovazione di prodotto e processo per micro e piccole imprese fino ad arrivare ad un Accademy per l’imprenditorialità innovativa. La partecipazione a SMAU rientra quindi in questa serie di azioni strategiche con cui puntiamo ad innalzare il livello di innovazione della Regione. Qui le start-up innovative umbre potranno confrontarsi con realtà extraterritoriali e accedere a nuove opportunità di collaborazione e crescita, fondamentali in ogni ecosistema di innovazione efficace».

 

 

SMAU è un evento che abbraccia un’ampia gamma di settori e industrie, e l’elenco di partecipanti riflette questa diversità. Ogni edizione di SMAU può avere un focus leggermente diverso, in base ai diversi trend e alle innovazioni del momento nel campo della tecnologia, ma i convegni e i workshop SMAU tendono sempre a coprire un’ampia varietà di argomenti, come:

 

Privacy Policy